News su Comunicazione, IT, Web Marketing

Boom dello street food e dei siti di personalizzazione del packaging

Il settore dello street food è sempre più apprezzato. Questo ha comportato anche il boom dei siti di personalizzazione del packaging.

 

Boom dello street food e dei siti di personalizzazione del packaging

Il settore dello street food è sempre più apprezzato. Negli ultimi anni il cibo da strada ha avuto un vero e proprio boom in tutto il mondo. Lo apprezzano i turisti, ma non solo. Si tratta di un successo che forse non era stato neanche pronosticato. In conseguenza a questo c’è stato anche un altro boom: quello che riguarda il successo dei siti di personalizzazione del packaging. Le imprese che operano nel mondo del cibo di strada hanno deciso di farsi riconoscere e ricordare dai propri clienti anche per le confezioni delle pietanze vendute.

Una tendenza degli ultimi anni

Fino a qualche tempo fa, noi italiani preferivamo i ristoranti e le pizzerie al posto del cibo di strada. Oggi come oggi, forse un po’ per via dell’influenza degli americani, anche noi amiamo molto lo street food. Non ci siamo di certo dimenticati della comodità di sederci al tavolo di un locale per poi essere serviti. Molte volte, però, preferiamo semplicemente prendere qualcosa al volo e mangiare camminando. Questa è una buona idea durante le feste di paese e anche quando ci troviamo a passeggiare in una località che abbiamo deciso di visitare. Questa modalità di degustazione del cibo ci consente di assaporare le specialità gastronomiche di ogni luogo, senza rinunciare al piacere di passeggiare nel frattempo.

I numeri che ci raccontano le preferenze degli italiani

Secondo alcune ultime stime, soprattutto nella fascia d'età tra i 18 e i 34 anni, per 3 italiani su 10 la cucina tipica di una determinata località va degustata con diversi spuntini fatti in movimento. Per il 50% di essi lo street food va assaporato in vacanza durante la contemplazione di un monumento, di una bellezza architettonica o mentre ci si trova immersi nella natura. Il 23% preferisce mangiare le specialità e altre leccornie durante una semplice passeggiata rilassante.

C’è da dire inoltre che per 4 italiani su 10 il cibo di strada preferito è assolutamente quello salato e il 27% sceglie di assaporare anche il dolce alla fine dello stesso pasto. Solo il 19% gusta il salato e il dolce in pasti differenti. In conclusione possiamo dire che i numeri parlano chiaro: in Italia amiamo lo street food e ogni italiano ha le sue personali preferenze.

Il boom delle imprese che offrono il cibo di strada

Conseguentemente all’aumento della domanda, negli ultimi anni sono aumentate anche le imprese che si occupano di offrire il cibo di strada. Ci sono le attività itineranti, che si presentano in varie fiere, e poi ci sono quelle fisse, collocate ad esempio in piazze o giardini pubblici. Per avere successo, la maggior parte di esse punta molto sulla qualità delle pietanze e degli ingredienti. Non mancano poi coloro che si impegnano per offrire uno street food molto originale in termini di forma e ricette, ma anche per quanto riguarda il packaging. La personalizzazione delle confezioni si sta infatti rivelando una strategia di marketing in grado di portare importanti risultati.

Il packaging personalizzato che rende più attraente lo street food

Uno tra i più famosi e antichi proverbi recita la seguente frase: "L'abito non fa il monaco". Tuttavia, un altro afferma che "L'occhio vuole la sua parte". Ultimamente diamo molto più valore a quest’ultimo detto, e lo facciamo anche per quanto riguarda il settore Food&Beverage. Oggi come oggi, se un’azienda operante nel settore della ristorazione vuole ottenere buoni risultati, non può limitarsi solamente ad offrire ottimo cibo. Deve anche presentarlo bene! Questo perché con il boom dei social e dei selfie da pubblicare online, la maggior parte dei clienti desidera acquistare qualcosa che sia “instagrammabile”.

Attualmente, con l’aumento delle imprese dello street food, chi vuole avere successo deve anche farsi notare, e il packaging personalizzato può sicuramente fare la sua parte. Ecco perché, insieme alle attività che offrono cibo di strada, sono aumentati anche i siti di personalizzazione del packaging.

Gran parte di questi siti si è evoluta notevolmente, soprattutto negli ultimi tempi. Questo perché nella nostra epoca non basta mettere il logo e il nome dell’impresa sulla confezione: serve molto di più per attrarre e conquistare un cliente. Pertanto, è importante agire con un progetto dettagliato, per poi usare le migliori tecniche per la stampa, la decorazione e la finitura.

Ma quali sono le caratteristiche di un packaging che funziona?

Al giorno d’oggi si punta molto su confezioni che possano garantire funzionalità e qualità, conservando bene il cibo, senza rinunciare al design. Questo perché ormai l'imballaggio assume un ruolo molto importante anche nella strategia di promozione di un dato prodotto, forse anche più di quanto si possa pensare.

Un packaging di alta qualità e soprattutto personalizzato, reso unico per un’attività operante nell’ambito dello street food, è capace di attirare la curiosità e l'attenzione del possibile cliente. In un campo in cui la concorrenza (a volte spietata) non manca, ogni dettaglio che possa far acquistare "punti" al proprio impegno e lavoro non può che tornare comodo e utile.

Nella nostra epoca, per conquistare la clientela il packaging deve essere in primo luogo compatibile con l’alimento da contenere e rispettare le norme vigenti. Deve altresì essere eco-friendly e realizzato con materiali altamente qualitativi. Per quanto riguarda il design si può puntare su forme e colori particolari, che però rispettino il brand e riportino il suo logo.

Grazie alle tecniche moderne, come la serigrafia, la tampografia, la stampa a caldo e la metallizzazione… si può fare praticamente di tutto. L’importante è progettare l’imballaggio con attenzione, considerando le caratteristiche dell’impresa e del suo pubblico di riferimento.

Street food e personalizzazione del packaging: alcune conclusioni

In pratica, esattamente come il prodotto venduto è il risultato di un'attenta scelta di ingredienti e dell’applicazione di specifiche tecniche culinarie, anche il suo imballaggio dev'essere ben progettato. Bisogna farlo tenendo conto sia delle caratteristiche del materiale che dell’impatto estetico. Per attirare da lontano un cliente che si sta avvicinando al food truck ci vuole quindi qualcosa che vada ben oltre un semplice imballaggio. Fortunatamente, oggi come oggi, non c'è che l'imbarazzo della scelta: le aziende di personalizzazione del packaging sono a dir poco numerose.

Questo boom inatteso ha portato il settore del cibo di strada e della produzione degli imballaggi in una nuova fase di crescita. Non ci resta altro che continuare a seguirne l’andamento e, perché no, a lasciarci conquistare dallo street food.

COMMED I A progetta, elabora e realizza progetti grafici e soluzioni sempre molto originali ed efficaci. L’elaborazione grafica di idee e messaggi è una delle più innovative applicazioni di COMMED I A che anche in questo specifico ambito mette a frutto la profonda conoscenza delle tecnologie più adeguate e moderne.

La progettazione grafica consente di personalizzare il proprio prodotto e di renderlo unico e inimitabile, anche nel packaging.

Partner Microsoft
Progress
Sharegate
PrestaShop
Partner Oracle
Partner Virtual Waiting Room
Partner Microsoft IAMCP
Partner Confindustria
Partner Confcommercio
Partner TUV
Partner CQY
TUV
TUV

COMMED I A

COMMED I A è un'agenzia di comunicazione e ICT, certificata Gold Microsoft, con sede a Lecce, attiva su tutto il territorio nazionale. 
Specializzata nelle soluzioni web, grazie ad un Team di sviluppatori Sitefinity e SharePoint, progetta e sviluppa progetti di grafica e web design, advertising, social media e web marketing, ufficio stampa, comunicazione politica, PR ed eventi, formazione.

Contatti

Via Foscarini, 18
73010 Lequile (LECCE)
P.Iva 03485250751

Telefono: 0832 228509

Fax: 0832 220867

Email: [email protected]

Pec: [email protected]

Corporate Governance